😉 “Xavi è il mio idolo”, Lobotka strizza l’occhio al Barcellona

Continuano le voci di un possibile trasferimento di Lobotka al Barcellona: a strizzare l'occhio al club blaugrana è stato lo stesso centrocampista che ha definito Xavi come il suo idolo

Redazione
2 Min Read

La stagione del Napoli deve assolutamente prendere una svolta in un modo o nell’altro. Il club partenopeo, infatti, tra uno scivolone e l’altro si trova al 7° posto in classifica e ha solo 9 gare a disposizione per risollevare la situazione. Un compito non semplice visto e considerato che, molte delle partite, sono scontri diretti.

- Pubblicità -

Al rientro dalla sosta il Napoli, alle prese con il caso Juan Jesus, dovrà vedersela con l’Atalanta di Gasperini. Per assistere al big match successivo si dovrà attendere il 28 aprile dove a prendersi la scena dello stadio Diego Armando Maradona sarà la Roma. Gli ultimi grandi scontri diretti gli uomini di Calzona li dovranno giocare contro Fiorentina e Bologna in un maggio infuocato e non solo per il clima tutt’altro che mite.

Lobotka non cede

Tra i tanti temi che prendono piede in casa Napoli c’è anche quello dell’ipotesi di trasferimento dio Lobotka al Barcellona. Una notizia di calciomercato non da poco e che, se dovesse verificarsi in estate, costringerebbe il club partenopeo ad investire su un regista che rimane una delle figure più importanti di una squadra che basa tutto sul gioco e sul possesso palla.

Lobotka
Lobotka, Napoli @LPS

A parlare di ciò è stato lo stesso Lobotka. Queste le sue parole alla tv slovacca RTVS dall’aeroporto di Bratislava prima del suo rientro: “Adesso quello che si dice sul Barcellona non mi interessa perché penso solo al Napoli, il mio pensiero va tutto a domani quando tornerò ad allenarmi visto che sabato ci aspetta una gara molto importante per il campionato”.

Ha poi continuato: “Per quanto riguarda Xavi è normale che è un immenso piacere da colui che, almeno per me, è stato un mio idolo ricevere delle lodi per come gioco. Le sue parole mi spingono ancora di più a lavorare su me stesso, ma quest’estate sarà tutto da vedere”.

Seguici sui nostri canali

Si Parla di:
Share This Article
- Pubblicità -

Ultime Notizie

Ultima Ora

❓ PSG, fallimento o rinascita? L’Atletico annusa l’impresa

Senza squadre italiane ancora in gara, la Champions League si conferma scintillante e alquanto indecifrabile. Quarti di finale in totale equilibrio, alla luce dei match di andata, in cui sono…

🚑 Infortunio Messias, Gilardino trema: si riempie l’infermeria del Genoa

Nel corso del primo tempo del match tra Fiorentina e Genoa, valida per la 32ª giornata di Serie A e terminata sul risultato di 1-1, Junior Messias si è ritrovato…

- Pubblicità -

⚽ Stories

Approfondimenti e Indagini

🎩 L’ultima magia di Luis Alberto

"Casomai non dovessimo rivederci buon pomeriggio, buonasera e buonanotte". Non sono queste le esatte parole che Luis Alberto ha pronunciato al termine di Lazio-Salernitana, ma il Mago biancoceleste ha deciso…

- Pubblicità -

Altre Notizie

Tutte le altre News recenti

🗒️ Pagelle Atalanta-Verona 2-2: magic moment per Scamacca, Noslin trascina Baroni

Cala il sipario sulla trentaduesima giornata di Serie A, con un altro match che ha regalato emozione ed una rimonta. Atalanta e Verona pareggiano 2-2, con i padroni di casa…

🎊 Inter, si prepara la festa scudetto: comunicato il programma degli eventi

Manca sempre meno al primo "match point" che porterebbe l'Inter a ricucirsi addosso lo scudetto a 3 anni dall'ultima volta. Alla squadra di Inzaghi bastano solo 4 punti per avere…