🔍 Meluso verso l’addio: il Napoli punta il nuovo direttore sportivo

Il Napoli in vista della prossima stagione attuerà una vera e propria rivoluzione che comprenderà diversi ruoli: anche Meluso potrebbe dire addio alla carica di Ds e De Laurentiis studia le alternative

Francesca Rofrano
2 Min Read

La stagione del Napoli non si può definire come positiva, anzi. La sconfitta contro l’Atalanta ha portato alla certezza che la Champions League ormai è irraggiungibile. Per questo motivo Aurelio De Laurentiis opterà per una vera e propria rivoluzione in vista della prossima stagione. Alte possibilità dunque che il cambiamento non coinvolgerà soltanto i calciatori ma anche alcuni membri della dirigenza.

- Pubblicità -

Il primo dirigente in dubbio per la sua posizione sembra essere Mauro Meluso che dopo una sola stagione potrebbe lasciare il ruolo da direttore sportivo, arrivato in seguito l’addio di Cristiano Giuntoli. A fine aprile infatti scadrà la clausola che permetterebbe a De Laurentiis di rinnovare il contratto del ds anche per la prossima stagione. Questo però, secondo quanto riportato da calciomercato.com non accadrà.

Meluso potrebbe però rimanere comunque al Napoli, ma in vesti societarie diverse, con un ruolo però che ancora deve essere definito. In aria di rivoluzione quindi il patron azzurro De Laurentiis starebbe valutando diversi profili che possano fare a caso dei partenopei, primo tra tutti Pietro Accardi.

Napoli, Accardi nel mirino

Aurelio De Laurentiis avrebbe messo Pietro Accardi nel mirino per affidargli la carica di direttore sportivo per la prossima stagione. L’attuale ds dell’Empoli sarebbe considerato come l’alternativa ideale per il Napoli, alla ricerca di un dirigente giovane ma comunque con capacità comunicative importanti e soprattutto scopritore di talenti.

Accardi ha infatti scoperto diversi talenti come Vicario, Krunic ed Asllani, senza dimenticarsi anche di capitan Di Lorenzo e Traoré Jr. In caso però l’affare Accardi non dovesse concludersi De Laurentiis avrebbe messo nella sua lista anche Frederic Massara, ex Milan e Giovanni Sartori, attualmente al Bologna, ma che sembrerebbe la pista più complicata da seguire.

Seguici sui nostri canali

Si Parla di:
Share This Article
- Pubblicità -

Ultime Notizie

Ultima Ora

❓ PSG, fallimento o rinascita? L’Atletico annusa l’impresa

Senza squadre italiane ancora in gara, la Champions League si conferma scintillante e alquanto indecifrabile. Quarti di finale in totale equilibrio, alla luce dei match di andata, in cui sono…

🚑 Infortunio Messias, Gilardino trema: si riempie l’infermeria del Genoa

Nel corso del primo tempo del match tra Fiorentina e Genoa, valida per la 32ª giornata di Serie A e terminata sul risultato di 1-1, Junior Messias si è ritrovato…

- Pubblicità -

⚽ Stories

Approfondimenti e Indagini

🎩 L’ultima magia di Luis Alberto

"Casomai non dovessimo rivederci buon pomeriggio, buonasera e buonanotte". Non sono queste le esatte parole che Luis Alberto ha pronunciato al termine di Lazio-Salernitana, ma il Mago biancoceleste ha deciso…

- Pubblicità -

Altre Notizie

Tutte le altre News recenti

🗒️ Pagelle Atalanta-Verona 2-2: magic moment per Scamacca, Noslin trascina Baroni

Cala il sipario sulla trentaduesima giornata di Serie A, con un altro match che ha regalato emozione ed una rimonta. Atalanta e Verona pareggiano 2-2, con i padroni di casa…

🎊 Inter, si prepara la festa scudetto: comunicato il programma degli eventi

Manca sempre meno al primo "match point" che porterebbe l'Inter a ricucirsi addosso lo scudetto a 3 anni dall'ultima volta. Alla squadra di Inzaghi bastano solo 4 punti per avere…