😥 Atalanta gioie e dolori, tegole Scalvini e Zappacosta: parla Gasperini

Atalanta che si lancia nella corsa Champions battendo il Napoli 0-3, ma le tegole Scalvini e Zappacosta preoccupano l'ambiente: Gasperini parla delle loro condizioni nel post partita

Lorenzo Zucchiatti
2 Min Read

Dal lunch match di questo sabato che porta alla santa Pasqua è arrivato un segnale molto forte per quanto riguarda la corsa alla Champions League. Atalanta che offre una prova di forza da grande squadra, battendo 0-3 il Napoli al Maradona ed escludendolo di fatto dalla lotta all’Europa che conta. Uomini di Gasperini che si rivelano all’altezza della situazione anche in un calendario durissimo per la Dea in questo periodo.

- Pubblicità -

Nerazzurri momentaneamente a -1 dalla Roma e -4 dal Bologna, in attesa delle gare delle due rivali, ma sempre ricordando che c’è sfida con la Fiorentina da recuperare, rimandata per la scomparsa di Joe Barone. Gioie e dolori però per l’Atalanta in questo pomeriggio, perché accanto alla vittoria sul Napoli sono da registrare le tegole Scalvini e Zappacosta, usciti anzitempo dal campo. Nel post partita parla Gasperini delle loro condizioni.

Scalvini preoccupa, Zappacosta meno

Con un calendario che vedrà l’Atalanta lottare per la Champions in campionato ed affrontare la doppia semifinale di Coppa Italia con la Fiorentina ed il quarto di Europa League con un certo Liverpool, tutto serve meno che gli infortuni, ma tant’è che le situazioni Scalvini e Zappacosta tengono in apprensione i tifosi della Dea.

Così Gasperini nel post partita: Scalvini preoccupa? Sì, forse è qualcosa di muscolare, dobbiamo aspettare domani. si è dovuto allungare per evitare un’azione pericolosa, forse si è stirato. Zappacosta sembra molto meno. Due nodi che andranno monitorati verso l’andata della semifinale di Coppa Italia con la viola.

Come riferisce Sky Sport, per Zappacosta si tratta di un fastidio muscolare al flessore sinistro, probabilmente una contrattura, mentre per Scalvini trattasi si un risentimento allo stesso muscolo. Tempi di recupero che si preannunciano lunghi per il centrale della Nazionale, mentre l’esterno di Gasperini cercherà, come De Ketelaere, di recuperare per la Coppa Italia.

Seguici sui nostri canali

Si Parla di:
Share This Article
- Pubblicità -

Ultime Notizie

Ultima Ora

❓ PSG, fallimento o rinascita? L’Atletico annusa l’impresa

Senza squadre italiane ancora in gara, la Champions League si conferma scintillante e alquanto indecifrabile. Quarti di finale in totale equilibrio, alla luce dei match di andata, in cui sono…

🚑 Infortunio Messias, Gilardino trema: si riempie l’infermeria del Genoa

Nel corso del primo tempo del match tra Fiorentina e Genoa, valida per la 32ª giornata di Serie A e terminata sul risultato di 1-1, Junior Messias si è ritrovato…

- Pubblicità -

⚽ Stories

Approfondimenti e Indagini

🎩 L’ultima magia di Luis Alberto

"Casomai non dovessimo rivederci buon pomeriggio, buonasera e buonanotte". Non sono queste le esatte parole che Luis Alberto ha pronunciato al termine di Lazio-Salernitana, ma il Mago biancoceleste ha deciso…

- Pubblicità -

Altre Notizie

Tutte le altre News recenti

🎊 Inter, si prepara la festa scudetto: comunicato il programma degli eventi

Manca sempre meno al primo "match point" che porterebbe l'Inter a ricucirsi addosso lo scudetto a 3 anni dall'ultima volta. Alla squadra di Inzaghi bastano solo 4 punti per avere…

🎤 Fiorentina-Genoa 1-1, Italiano: “Un punto che poteva diventare vittoria”

Non riesce a tornare alla vittoria la Fiorentina, che pareggia per 1-1 contro il Genoa grazie al gol di Ikoné, che riacciuffa il rigore di Gudmundsson. Al fischio finale della…